InKolorsGraphicDesign

Come ottimizzare i risultati su Instagram

Sui social network, soprattutto su Instagram, non c’è niente di improvvisato!

Se li si vuole usare con scopi di business, per pubblicizzare la propria azienda, o i propri prodotti, prima di iniziare a pubblicare bisogna fare un piano dettagliato. Nel progettare ci può essere molto utile la “Regola delle 5C” da seguire.

 

Andiamole a vedere nel dettaglio:

  • CLIENTI: è molto importante sapere bene a chi si sta parlando, per poter impostare una comunicazione che parli un linguaggio comune. Identificare il proprio target è fondamentale, sapere chi sono, sesso, che età hanno, per cosa usano i social, cosa cercano su internet, addirittura a che ora lo utilizzano. Questo si traduce per noi cosa pubblicare, che tipo di immagini, che tipo di messaggio, che tipo di nvito all’azione, a che ora pubblicare, e molto altro!


  • CONTENUTI: I contenuti ovviamente seguono il target. Si cerca di capire cosa può risultare utile per il nostro tipo di clientela, e gli si offre in pillole grauite. Si possono fare post con dei mini-tutorial, post che spiegano nel dettaglio come funziona un prodotto, post che danno informazioni utili su un certo argomento. Questo permette di catturare un pubblico altamente interessato.


  • CREATIVITA’: Assecondando i gusti del target, bisogni e abitudini, si crea un messaggio (testuale e visivo) che catturi la loro attenzione e li induca a compiere l’azione che noi vogliamo (mettere like, andare dul sito, acquistare un prodotto,compilare un form etc). Ovviamente, nel caso di Instagram, le foto fanno gran parte del lavoro, per questo è importante che siano di qualità, con una buona risoluzione, e che, se c’è del testo sopra, sia ben leggibile. Le immagini proprie ed originali ovviamente, sono da preferirsi, ma laddove non si ha modo di scattare di proprio pugno, si possono trovare molte foto di repertorio online, libere da copyright, su siti fatti apposta. Io per esempio uso molto le foto che trovo su Unsplash e Pexels.


  • CONTINUITA’: I due punti indicati sopra diventano totalmente inutili se non c’è continuità. Significa pubblicare regolarmente, con una cadenza che viene decisa a monte in fase di progettazione. Questo è importantissimo per fidelizzare il cliente, che una volta catturato ed interessato ai nostri contenuti, si aspetta di vederne di nuovi. Essere discontinui può provocare una perdita di interesse da parte dell’utente che potrebbe smettere di seguirci, o iniziare a seguire qualcun altro che nel frattempo sta continuando a pubbliare mentre noi siamo fermi.


  • COERENZA: Questo è il punto più importante, in particolare su Instagram! Quando si parla di coerenza nello stile dei post, si intende sempre dal punto di vista grafico. Instagram parla per lo più per immagini, ma non basta che queste siano curate singolarmente. Per avere un buon impatto, e risultati, serve che tutto il feed (la propria pagina) sia popolata di immagini coerenti, coordinate e armoniche tra loro. Per questo i post vanno curati e progettati a monte. Una pubblicazione spontanea, senza pianificazione, può portare ad avere un feed disordinato, che male trasmette lo stile è la personalità dell’azienda: non è solo una questione estetica, ma una questione di quale messaggio si vuole veicolare, e di come fare per renderci unici e quindi immediatamente riconoscibile dal nostro target. La foto dice tutto 😉



Se non hai molta dimestichezza con la tecnologia, o non hai tempo per impostarlo, posso aiutarti io!! 🤓
Contattami per saperne di più ➡️ chiaramorganti.cm@gmail.com