InKolorsGraphicDesign

Il biglietto da visita è ancora utile?

Nel 2021 il biglietto da visita è ancora utile?

La risposta a questa domanda si ha quando ci troviamo in quella spiacevole situazione per la quale non ne abbiamo uno sotto mano e siamo costretti a dare i nostri recapiti a voce o su un foglietto di carta. Non molto professionale, vero?

Non c’è situazione più imbarazzante di quella in cui un potenziale cliente ti chiede i tuoi recapiti e tu frughi in tasca fingendo di cercare un biglietto da visita che non hai. La prima impressione che darai è  quella di una persona poco affidabile e per nulla professionale, e si sa, la prima impressione, purtroppo, è sempre quella che conta di più, soprattutto quando un cliente è in procinto di spendere del denaro.

 

ESSERE INCLUSIVI
Avere il biglietto è sinonimo di attenzione verso i tuoi clienti, perché non tutti amano interagire con un professionista tramite le piattaforme digitali o siti web. Puoi dover trattare con clienti più anziani, o che comunque non hanno alcuna dimestichezza con il web e che potrebbero rivolgersi ad un tuo competitor perché questo gli ha fornito un bel biglietto da visita da conservare.

Già nel 1700, il biglietto da visita era molto apprezzato in Francia proprio per la capacità di contenere, in uno spazio ridotto, tante informazioni utili.

È vero che ora siamo nel 2021 e c’è tanta tecnologia che ci supporta, ci sono i social, c’è Whatsapp Business, e diverse app che permettono di creare biglietti da visita digitali, ma appunto, non tutti riescono ad interagire bene con questi device…. Dipende sempre da che tipo di target vogliamo raggiungere.

L’ ottimale sarebbe riuscire ad avere un buon equilibrio tra il prodotto cartaceo classico, e l’alternativa digitale. In questo modo si fa una scelta inclusiva, che arriva a tutte le categorie di persone, e anche ecologica, perché si va a stampare un numero di biglietti da visita inferiore, ma magari con un maggior impatto visivo.

 

ESSERE ORIGINALI
Il biglietto da visita infatti può diventare, oltre che un banale foglietto con dei dati sopra, uno strumento originale e di pregio che resta nelle mani e soprattutto nella mente del cliente. Per questo è importante che venga realizzato da un professionista. Sicuramente al giorno d’oggi il biglietto da visita classico è ancora utile, ma non sufficiente…. Bisogna stupire. Si possono realizzare biglietti da visita su carte pregiate, o con lavorazioni in oro, che lo rendono qualcosa di bello da vedere e da toccare, e che colpiscono l’occhio del potenziale cliente; oppure biglietti da visita con forme particolari, che richiamano subito il tipo di prodotto/servizio che si va ad offrire; o ancora biglietti da visita che sono delle vere e proprie card, magari per degli abbonamenti, oppure con QR code che rimandano a specifici contenuti utili per il cliente.  Ci si può sbizzarrire.

Ecco qui che il biglietto da visita diventa automaticamente qualcos’altro, con una doppia valenza e una doppia utilità.

Il  biglietto da visita è a tutti gli effetti un’estensione del tuo marchio e della tua identità professionale. Ciò consente ad altri d’identificare immediatamente te o la tua azienda, creando uno spazio di fiducia, che può tradursi in un rapporto commerciale buono e duraturo. Per questo al giorno d’oggi è importante non solo averlo con sé, ma curare la sua progettazione e creazione, forse anche più di prima, proprio per renderlo uno strumento utile al 100% per lo sviluppo della propria attività.

Se vuoi saperne di più puoi contattarmi, potrò indicarti la soluzione migliore per il tuo biglietto da visita. ➡️ chiaramorganti.cm@gmail.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close